R: R: [Generale] Novell e l'Open Source

Marcello Semboli dinogen a yahoo.com
Ven 8 Dic 2006 22:11:10 GMT


Oh ragazzi,
non sono passati 5 giorni dall'annuncio di novell di implementare Open XML di Microsoft, che giÓ i nodi vengono al pettine.

http://blogs.adobe.com/shebanation/2006/12/open_xml_one-way.html
http://blogs.msdn.com/rick_schaut/archive/2006/12/07/open-xml-converters-for-mac-office.aspx

In nuce: lo standard Open XML consta di 8000 pagine contro le 800 di ODF. Un team di 5 programmatori che implementi 25 handlers XML alla settimana ci metterebbe 4 anni !!! Solo per Word, poi c'e' Excel, e compagnia bella. Il blogger della Adobe ha stimato 120 anni uomo, mentre il blogger della Apple che sta lavorando a Mac Office dice che Ŕ impossibile implementare tutto e che l'unica cosa che si puo' fare Ŕ lavorare per una parziale compatibilitÓ.

Insomma, io sto alla finestra.


 
Regards. 
Marcello Semboli
____________________________
http://dinogen.hacknight.org
"We reject kings, presidents, and voting. We believe in rough consensus and running code" -- Dave Clark, IETF Credo (1992)

----- Messaggio originale -----
Da: Marcello Semboli <dinogen a yahoo.com>
A: Lista Generale del Siena Linux User Group <generale a liste.siena.linux.it>
Inviato: Giovedý 7 dicembre 2006, 9:27:04
Oggetto: R: [Generale] Novell e l'Open Source

----- Messaggio originale -----

 Da: Alex M4DC4T <alex71si a hotmail.com>

A: generale a liste.siena.linux.it

Inviato: Giovedý 7 dicembre 2006, 1:00:41

Oggetto: Re: [Generale] Novell e l'Open Source



> Beh, pensandoci bene forse hai ragione tu.. ma solo per un motivo: perche' 

> bene o male conosco la politica M$, che cerca di dominare tutto anche se con 


Esatto!
Se ci sono degli utenti/hacker che implementano le specifiche di OpenXML, lo fanno per avere compatibilitÓ e per dare un vantaggio agli utenti.

Se questa cosa la fa Novell dopo aver fatto un patto (che riguarda ESPLICITAMENTE i brevetti ) con Microsoft, ho tutte le ragioni di pensare alle conseguenze.

Facciamo la prova del nove: Google.
Google offre un servizio usando solo HTML e CSS semplici e standard. Ipotizziamo che dall'inizio abbia usato un TAG brevettato ma documentato e senza royalty e facilissimo da implementare. Gira su tutti gli OS ed Ŕ implementato da tutti i browser.
Poi Google decide: da oggi chi vuole implementare il mio TAG paga.
Chi mi sta antipatico, niente, non gli do' il permesso.

Fantascienza?
Con le GIF e gli MP3 Ŕ succeso esattamente questo. Quando tutti li usavano la Xerox ha chiesto i soldi per un brevetto sulla compressione LWZ.
Con le PNG abbiamo rischiato, visto che infrangono un brevetto della Apple.

OpenXML se sfonda Ŕ a rischio, ODF no!!!
 







__________________________________________________
Do You Yahoo!?
Poco spazio e tanto spam? Yahoo! Mail ti protegge dallo spam e ti da tanto spazio gratuito per i tuoi file e i messaggi 
http://mail.yahoo.it
_______________________________________________
Generale mailing list
Generale a liste.siena.linux.it
http://liste.siena.linux.it/cgi-bin/mailman/listinfo/generale





__________________________________________________
Do You Yahoo!?
Poco spazio e tanto spam? Yahoo! Mail ti protegge dallo spam e ti da tanto spazio gratuito per i tuoi file e i messaggi 
http://mail.yahoo.it 


Maggiori informazioni sulla lista Generale