[Tecnica] Anemometro

O-Zone o-zone a zerozone.it
Gio 1 Apr 2010 10:15:47 BST


Marcello Semboli ha scritto:
> Ciao tutti,
> ho intenzione di costruire un anemometro collegato ad un computer per
> misurare il vento e fare un grafico giornaliero.
> Me la cavo con ferro, plastica e legno per cui la realizzazione
> dell'anemometro non  un problema.
> Me la cavo con bit e bytes per cui il programma che acquisisce i dati
> non  un problema.
> La cosa di cui non ho la pi pallida idea  la parte elettronica che
> sta tra l'anemometro e il PC.
> Chi ha voglia di darmi dei consigli?

Beh ti posso dare delle idee.
Devi usare un fotoaccoppiatore aperto ad infrarossi, che dovresti
trovare anche "sbuzzando" un lettore floppy (se non ricordo male).
Praticamente questo affare  composto da un diodo emettitore ed un
transistor fotorilevatore:

http://www.vlsilab.polito.it/~gianluca/courses/9160L/dispense/img15.png

a questo punto, sull'albero dell'anemometro, metti un disco con un foro
in corrispondenza del fascio IR cos da mandare un impulso ogniqualvolta
l'albero compie un giro completo (ma anche due, o tre: dipende dai
fori...fai tu !). A questo punto, "software parlando", devi solo contare
quanti impulsi hai in un tot di tempo per sapere quanto gira veloce il
tuo anemometro :-)

> P.S. : questo anemometro  il primo passo per vedere di costruire un
> impianto eolico amatoriale.
> Chiaro, niente di serio,  solo hacking.

Ovvio :-)

buon hacking, Michele


-- 
O-Zone ! No (C) since 1996
On the road with VFR VTec 2002 "Vuffy", on the net with Linux Slackware.
Home+BLOG @ http://www.zerozone.it - Travels @ http://www.openitaly.net


Maggiori informazioni sulla lista Tecnica